Regolamento Regionale 4/2007

regioneIl regolamento regionale 4/2007

Titolo IV

Autorizzazione e controllo delle strutture e dei servizi 

Autorizzazione per tutte le strutture e per tutti i servizi Definizione di nuovi requisiti strutturali, organizzativi e funzionali Definizione delle procedure Attività di vigilanza e controllo.

Definizione dell’oggetto dell’autorizzazione

Oggetto del procedimento di autorizzazione sono le strutture ed i servizi previsti dalla legge regionale 19/2006 e dal regolamento regionale 4/2007 e non i soggetti titolari e/o gestori Possono essere oggetto di provvedimento di autorizzazione altre strutture e altri servizi, non previsti dalla legge regionale e dal regolamento, ai sensi del comma 4 dell’art. 33 del regolamento regionale.

Piano di Zona

comune“Vogliamo colmare il divario sociale che è ancora forte nella nostra città, cercando di raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati: facilitazione dell’accessibilità alle strutture sociali, maggiore qualità nell’assistenza, integrazione e inclusione”. Così Pasquale Pellegrino, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Foggia, ha presentato il nuovo Piano Sociale di Zona dell'Ambito Territoriale di Foggia nel corso della Conferenza dei Servizi, l'incontro propedeutico all'approvazione del documento che disegna il sistema del welfare locale per il triennio 2010-2012.

Presenti alla Conferenza dei Servizi, oltre al Comune di Foggia, anche la Provincia di Foggia, l'Asl di Foggia e la Regione Puglia, e rappresentanti delle forze sociali ed istituzionali che nel corso dei Tavoli di Concertazione hanno dato suggerimenti e spunti indispensabili alla realizzazione del nuovo Piano Sociale di Zona.

Partner

Regione PugliaComune di FoggiacasaENAC